Oggi pioggia torrenziale.
Anzi diluvio universale.
Mentre mi arrampicavo lungo una salita, con l’acqua che scendeva in senso contrario al mio senso di marcia cercando di affogarmi, il tutto in perfetta armonia con le leggi del creato che vogliono che un liquido fatto cadere lungo una pendenza la percorra diventando una cascata, mentre smadonnavo poichè in certe situazioni ho una certa tendenza al turpiloquio, Noè mi passa accanto, in canoa, pagaiando contro mano, e mi fa pure ciao con la manina.
Visto che c’era poteva anche darmi un passaggio.