Lost in traslation

Ieri sera ho visto Lost in traslation, L’amore tradotto.
Film bello ed essenziale. Come l’amore. Ho pensato che dovrebbe essere così, l’amore. Naturale. Con poco bisogno di dirsi certe parole. Spesso mi sono state di intralcio, le parole; quante volte mi è capitato di voler a qualcuno cose importanti, importanti per me. E poi messa tutta la faccenda in chiaro, mi accorgevo che, nel momento stesso in cui le pronunciavo, quelle parole si rivelavano una traduzione imperfetta, colpivano molto al di sotto il bersaglio che cercavo.
E così ancora una volta mi sono trovata a pensare che l’amore è la cosa più naturale che abbiamo, più immediata, più vera. Semplicemente ci si riconosce. E allora ci vuole solo il coraggio di avvicinarsi.
Tutto il resto sono i goffi tentativi che facciamo per governare qualcosa che non ha bisogno di essere governata.




Annunci