Cose che mi sono piaciute dell’anno che sta finendo, in ordine sparso

 Che la sera del mio compleanno i miei amici più cari abbiano insistito per venirmi a trovare;
il miglior “giros pita” che avessi mai mangiato, con un amico, una sera qualunque, in un posto un po’ lurido;
il santo padre, ogni giorno (ndt. Non è il Papa, se lui dovesse leggere si riconoscerà);
un pomeriggio d’estate, una bella chiacchierata intima con due amiche ed un imprevisto ascoltatore;
il bellissimo concerto di Ivano Fossati, davvero indimenticabile;
un wiskey scozzese accompagnato da gocce di cioccolato amaro, offerto da un barman davvero simpatico, una notte d’estate;
la bella giornata con cielo azzurro del matrimonio di due amici cari;
l’invito affettuoso che ho ricevuto stamattina.








Annunci