Pensieri vaganti

Oggi non riesco a fermare il corso dei miei pensieri.
Vanno, fanno dei giri immensi e poi ritornano, si accartocciano e poi sembrano srotolarsi, si nascondono gli uni dietro agli altri, e poi fanno capolino, tanto per sorprendermi.
Sono per lo più vaghi ed incontrollabili, inconsistenti, formano delle piccole immagini che ora hanno la limpidezza di un cristallo, ora la fragile iridescenza di una bolla di sapone.
Sono lieti eppure non lo sono affatto, sono cupi, grigi, tendono al nero, però senza un motivo sembrano aprirsi, rischiararsi, solo per un istante.
Sembrano accompagnare i miei occhi, seguire i miei sguardi, ma sono bugiardi, creano un disegno che, mentre sembra perfetto, svanisce dopo un secondo e si fa dimenticare.
Come fare a tenergli dietro.
Sembro una madre affannata che richiama in casa tutti i suoi piccoli perchè sta arrivando un temporale.
MA si bagneranno, lo so, i miei pensieri non mi danno mai retta.









Annunci