Sono giorni

Sono giorni senza quiete, senza pace.
Giorni di marcia serrata, di cammino contro vento.
Giorni in cui lo sguardo che si alza in cerca dell’orizzonte, si scontra contro la parete bianca di una stanza.
Giorni in cui percorro i luoghi soliti del mio cammino e mi sembrano in qualche modo sbagliati, dissimili da sé stessi, come se guardassi un’immagine stampata fuori registro.
Ho qualcosa che mi turbina intorno. Qualcosa che mi pungola, mi chiede, mi tira per la giacca, vuole risposte.
Io risposte non ne ho.
Vorrei una visione aerea sulla mia vita, per vedere il mio cammino trasformato in una linea rossa che si snoda lentamente, così da capire la direzione presa, se porta verso nord, verso sud, verso cosa.
Che ne sarà…








Annunci