La doccia Zen

Qui piove che dio la manda.

E’ sabato e ho tutto il tempo di fare quello che mi va.

E allora che faccio?

Quasi quasi mi faccio una bella doccia bollente.

La chiamo la mia doccia zen, calda lunga e profumata.

Un po’ alla Gaber ora che ci penso, anche se lui si faceva una shampoo, questione di gusti.

Scelgo con cura il bagnoschiuma da usare, direi che miele e crusca potrebbe essere appropriato, proprio quello giusto per farmi un pochino di coccole da fine settimana.

Preparo la crema idratante con cui farmi un bel massaggio e, voilà, di sicuro l’umore migliorerà.

Per il resto della giornata e della serata, meglio non fare previsioni.

Annunci